play 40

BENVENUTO IN PLAY 40

Complimenti per aver scelto Play 40 !

Con te si aggiunge un’altra mente che sarà sicuramente di aiuto per lo sviluppo del gioco Play 40.

Sei pronto a giocare? Sei pronto a creare? Bene, non ti resta altro che chiamare qualche amico e aprire il gioco!

 >more

 

GIOCARE CON LE IDEE
Play 40 è il gioco della Play Factory: un esercizio per capire con più chiarezza quali idee contano, come l’una si lega all’altra, quali sono più importanti per ciò che si vuole ottenere. Due mazzi ciascuno di 40 carte: le carte del primo mazzo presentano una parola e un’immagine, le altre un breve commento alle stesse parole e immagini: un suggerimento, un approfondimento, una prospettiva da esplorare. Più quattro carte bianche.
Sono carte da gioco, ma il gioco è diverso da quelli tradizionali del mondo occidentale: non è fondato sulla razionalità, sul calcolo o sul rischio. È un gioco di associazione tra immagini, parole e concetti. Queste carte servono per giocare con le idee. E per farne nascere di nuove.
Isao Hosoe, progettista, ha sviluppato questo metodo e lo ha applicato in particolare nella collaborazione con il Gruppo Loccioni: progettisti, tecnici, manager – tutti quelli da cui dipendono la realizzazione e il successo dei prodotti – sono stati coinvolti in questo serissimo gioco.
Tutta la fabbrica si è impegnata a giocare, alla scoperta degli obiettivi del suo lavoro e delle esigenze dei suoi utenti. Il luogo dell’industria si è trasformato in una Play Factory: una fabbrica che gioca per lavorare e vivere meglio.

 

PLAYING WITH IDEAS
Play 40 is the Play Factory’s game. It is an exercise that shows the ideas that count , how they are associated with one another, and which hold the key to obtaining what we want.
Two packs of 40 cards. One pack has a word and a picture and the other the same words and a short comment on the word and picture: a tip, more detail or maybe a new approach to explore. Plus four blank cards. The game is not like traditional western playing cards. It is not based on rational thought, calculations or risk. It is a game of association using pictures, words and concepts. These cards serve to play with ideas and create new ones.
Designer Isao Hosoe invented the method , applying it in particular to his work with the Loccioni group, where everyone responsible for the creation and success of the products - designers, technical staff and managers - was involved in this very serious game _ entire factory set about finding its work objectives and the needs of its users, through playing the game. A place of industry became a PlayFactory: somewhere to play and improve life.

Tg3 Marche - Isao Hosoe presso il Gruppo Loccioni

COME SI GIOCA
Si gioca in tutti i modi immaginabili (nel mazzo ci sono anche delle carte bianche…).
Può vincere chi arriva prima, può vincere chi fa più punti; ma soprattutto vince chi acquista più conoscenza. Cioè tutti coloro che partecipano al gioco.
Conviene procedere per gradi, iniziando con il gioco che abbiamo chiamato Alaya, che serve a conoscere le carte e a prendere dimestichezza con parole e immagini. Poi procedete con Play, che favorisce lo scambio delle idee. Infine cimentatevi con Il Trickster: il trampolino verso l’associazione creativa delle idee. A questo punto i giochi saranno davvero aperti: potrete inventare voi stessi nuovi modi di giocare, con le regole che vi sembreranno più efficaci.

HOW TO PLAY
There are infinite ways of playing (there are blank cards too…). You can win by coming first, or by scoring the most points. But it is more a question of who acquires more knowledge. And that means everyone playing the game. We recommend doing things gradually and starting with the game called Alaya. This way you can familiarize yourself with the cards, words and pictures. Then move on to Play, which encourages an exchange of ideas. After this you should be ready for Trickster, where you associate ideas using your creativity. From here on the game is open: you can invent your own rules and play however you want.

NUOVI GIOCHI, NUOVE IDEE
Ma la regola fondamentale di Play 40 (e il suo lato più divertente) è che si possono inventare le regole. Anzi, poiché nuove regole favoriscono nuove idee, il gioco vero è quello di creare nuovi giochi. Con le idee.

NEW GAMES, NEW IDEAS
The basic rule of Play 40 (and what makes it so much fun) is that you can invent your own rules. In fact new rules encourage new ideas. The real game is to create new games using the imagination

 Isao Hosoe presenta Play 40 con il Gruppo Loccioni
 
 
 
 
 

 

PROGETTARE CON PLAY 40
Play 40 nasce da qui, è insieme un gioco serio e una ricerca divertente: uno strumento per creare idee da idee, per progettare oggetti e processi nuovi. Rispecchia un metodo applicato da Isao Hosoe nella sua pratica di progettista per favorire la creatività nei gruppi di lavoro: dalla libera associazione di determinate idee (quelle indicate nelle parole e nelle immagini) nascono indicazioni sulle strade da seguire per metterle in pratica. Play 40 è la sintesi della strategia sviluppata nella collaborazione con il Gruppo Loccioni: non limitarsi a fornire soluzioni, non focalizzarsi subito su un’esigenza contingente (per esempio sui prodotti da progettare), ma formare l’intero gruppo di lavoro alla scoperta degli obiettivi più generali e del risultato più ampio possibile.
Nel gioco, secondo Isao Hosoe, l’essere umano esprime il massimo della sua intelligenza. Il modello produttivo del Gruppo Loccioni ha rappresentato un terreno fertile per l’applicazione del suo concetto di Play Factory: un luogo di lavoro che diventa un luogo di gioco concretamente creativo.
I buoni progetti e i buoni prodotti vengono da lontano e dal lavoro di gruppo: nascono dalla capacità di dare un senso alle idee, lavorando (giocando) insieme con gli altri. Giocare con Play 40 è un esercizio che aiuta a entrare in questa disposizione mentale: a capire quali idee contano, come l’una si lega all’altra, quali sono più importanti per ciò che si vuole ottenere. Tutti insieme. Non pensando solo in termini di quantità, ma con l’occhio alla qualità delle idee e dei loro rapporti.

 

 DESIGN WITH PLAY 40
Play 40 starts from here. It is both a serious game and fun: a way of creating ideas from other ideas, to design objects and new processes. It reflects the method applied by designer Isao Hosoe to encourage creativity in work groups: the free association of certain ideas (those indicated in the words and pictures) helps find the best way to put them into practice. Play 40 derives from the strategy developed when working with Gruppo Loccioni: what counts is not to just provide solutions or focus immediately on the requirement (the products to design for example), but to create a whole work group that studies the general objectives and provides the widest possible result.
Isao Hosoe claims that humans express their intelligence best when they are at play. The Gruppo Loccioni system has proved an extremely productive way of applying his Play Factory : a work place that becomes one where play leads to real creativity. Good design and good products are born at a distance and through team work: they originate from an ability to give ideas a meaning, by working (playing) with others.
Play 40 helps enter this frame of mind and identify the ideas that count: how they become associated and which are essential for achieving what you want. It shows you how to think not only in terms of quantity, but with an eye on the quality of ideas and their relationships.